Site Overlay

Infinity. Migliori materiali per top cucina, tra design e funzionalità

Cuore pulsante di qualsiasi habitat domestico, le cucine del nuovo millennio sono diretta espressione di chi le abita e campo di sperimentazione estetica e tecnologica.

Veri e propri spazi d’avanguardia in cui materiali di ultima generazione e finiture di pregio si combinano per dar vita a décor accoglienti, di grande impatto scenografico.

In questo contesto, l’elemento di primo piano, da selezionare con assoluta accuratezza, è il materiale per il rivestimento dei top cucina, ovvero i piani di lavoro dedicati alla preparazione del cibo.

Ma quali sono le caratteristiche di cui bisogna tener conto per la scelta del miglior top cucina?

Innanzitutto, questo deve essere durevole, non poroso, facile da pulire, dotato di specifiche proprietà antigraffio, resistente ad altissime temperature, ma anche forte contro l’azione di agenti chimici, macchie, graffi, umidità e gelo.

Non si tratta di una scelta facile.

Per questo, vi proponiamo una guida al perfetto top cucina, un appassionante viaggio alla scoperta dei materiali più innovativi, capaci di garantire performance eccezionali. 

Qual è il miglior materiale per top cucina?

Altamente decorativo, facile da pulire, resistente contro i graffi e le alte temperature: il piano di lavoro di ultima generazione rivoluziona il modo di vivere la zona kitchen, regno d’incontro e convivialità per antonomasia.

Nel 2022, tecnologia ed estetica funzionale sono le parole d’ordine per la scelta dei top cucina.

In questo senso, designer e aziende specializzate hanno avviato un ambizioso progetto di studio e sperimentazione dei materiali migliori, raggiungendo un prodigioso equilibrio tra bellezza e innovazione.

Laminato, cementoresina, granito, marmo, quarzo e acciaio sono solo alcune delle possibili alternative che si possono scegliere per coniugare estetica sofisticata, resistenza, e alte prestazioni.

Tuttavia, tra le varie opzioni presenti sul mercato, la magnificenza, la tecnologia e la funzionalità delle grandi lastre in gres effetto marmo rappresentano senza dubbio la scelta d’elezione per il rivestimento del top cucina.

Top cucina in gres porcellanato effetto marmo: spazio all’eleganza

Affascinante, pregiato e resistente: il gres porcellanato effetto marmo è un simbolo di stile senza tempo.

Il motivo?

È capace di interpretare con sublime ricercatezza la sontuosa maestosità della pietra naturale.

Inoltre, le sue proprietà antigraffio, la resistenza ad altissime temperature, l’assenza di porosità e la facilità di pulizia offrono un’estetica funzionale impareggiabile.

È così che, nella progettazione della cucina, i piani di lavoro in gres effetto marmo sono il punto di partenza per creare ambienti di design extra luxury.

Qual è il miglior effetto marmo per il top cucina?

Se è vero che il cibo si mangia prima di tutto con gli occhi, i moderni concept cucina show-cooking rappresentano la sintesi più riuscita di un movimento estetico che riflette l’evoluzione dei tempi.

 E così la preparazione del cibo si trasforma in uno spettacolo e il top cucina in un autentico palcoscenico.

In questo contesto, si inseriscono i piani di lavoro in gres effetto marmo bianco, concepiti per offrire la cornice più ricercata e d’effetto per la preparazione dei piatti.

Proprio nel segno della ricercatezza, Infinity propone la linea di grandi lastre effetto marmo Calacatta Hermitage.

Caleidoscopio di texture e nuance naturalmente lussuose, Calcatta Hermitage regala emozioni intense e travolgenti.

Le sue superfici scintillanti seducono lo spazio attraverso un fondo bianco -avorio, quasi vellutato.

Qui, una profusione lussureggiante di fiammanti toni dorati e aranciati si intreccia con tonalità di grigio più algide, in un seducente turbinio di sublime eleganza.

Si tratta di una vera e propria colorful luxury experience, l’interpretazione più moderna dell’effetto marmo d’ispirazione Neobarocca.

I migliori top per cucina per ambienti urban-chic

Infine, agli amanti delle atmosfere metropolitane, minimal ma sofisticate, Infinity ha dedicato un’altra strepitosa collezione di lastre in gres porcellanato effetto marmo: Atlantis Grey.

Ispirate al fascino indomito della roccia vulcanica orientale, le sue grandi lastre attribuiscono un finish essenziale e chic ai piani di lavoro di ultima generazione.

L’effetto finale?

La cucina si trasforma in un autentico sogno d’interior design, uno spazio in cui con funzionalità e convivialità si armonizzano spontaneamente e ogni particolare è concepito per estasiare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *